Maxi stretta sul turn over degli enti di ricerca e per i 500 prof si riduce il budget

Fonte: Scuola 24

di Marzio Bartoloni

Sì agli scatti stipendiali per i docenti universitari fermi da oltre 5 anni. I mini aumenti in busta paga previsti dalla riforma Gelmini e mai partiti peseranno sui bilanci degli atenei. Spunta poi una maxi stretta sul turn over degli enti di ricerca che scenderebbe nel 2016 addirittura al 25% (dal 60% previsto) sulle cessazioni dell’anno prima. 

L’ultima bozza della manovra riserva qualche sorpresa e anche qualche ritocco sostanzioso per università e ricerca: come il budget riservato per la chiamata dei 500 prof anche dall’estero che per il 2016 si riduce a 38 milioni (inizialmente erano 50) per poi salire a 75 nel 2017. Una limatura detereminta dal fatto che le «chiamate dirette per elevato merito scientifico» avverrano solo a metà del 2016 e sulla base dei criteri che saranno fissati da un Dpcm atteso entro 90 giorni dal varo della stabilità. Una quota delle risorse (10 milioni) sarà destinata alla mobilità tra un ateneo e l’altro.

Confermate invece le cifre per il piano assunzioni di mille ricercatori – 55 milioni per il 2016 e 60 milioni a decorrere dal 2017 – che poi attraverso un percorso di tenure track potranno ambire a salire sul primo scalino della docenza, quello di professore associato.

La legge di stabilità apre poi le porte degli atenei che hanno i conti in regola anche ai ricercatori a tempo determinato riportando per loro subito il turn over senza limiti dal 60% previsto per il 2016. Un fatto, questo, che dovrebbe consentire agli atenei di assumere qualche centinaio di nuovi ricercatori.

Pesantissima se sarà confermata la stretta invece sul turn over degli enti di ricerca che il prossimo anno scende al 25%. Una stretta ancora più severa di quella prevista inizialmente dalle prime bozze della legge di stabilità. Ma su questo fronte si starebbero ancora effettuando degli approfondimenti.Vengono anche confermati gli stanziamenti (57 milioni per il 2016, 86 per il 2017, 126 per il 2018, 70 per il 2019 e 90 dal 2020) per finanziare i contratti per gli specializzandi medici. L’obiettivo a regime è portare gli specializzandi 6mila l’anno.

3 pensieri su “Maxi stretta sul turn over degli enti di ricerca e per i 500 prof si riduce il budget

    • la ministra ha detto parole poco comprensibili. ha detto che il pnr contiene un piano di reclutamento straordinario. non sembra sapere come funzionano le regole di base del nostro Paese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...