INFN: bando per assunzione di 73 ricercatori a tempo indeterminato, scadenza 8 agosto

73

Bando 18221/2016

Bando 18226/2016

6 pensieri su “INFN: bando per assunzione di 73 ricercatori a tempo indeterminato, scadenza 8 agosto

  1. Ma stipendi? Lo stipendio tabellare è lo stesso pubblicato dal 2005? C’è stato un completo scollo di corrispondenza stipendiare fra Ricercatori Universitari e INFN? INFN è ufficialmente serie B?

    Fondi di ricerca associati? Bisogna associarsi a senza portare surplus?

    • Caro Andrea, i contratti pubblici in Italia sono bloccati da diversi anni, compresi gli scatti degli universitari. Non so se dove vive ha avuto notizia della crisi economica mondiale e le conseguenti manovre finanziarie. L’INFN finanzia la ricerca con un rigoroso sistema di revisione tra pari organizzato tramite commissioni scientifiche nazionali nelle 5 linee scientifiche, non ci sono fondi di ricerca associati all’individuo.
      In bocca al lupo

      • “compresi gli scatti degli universitari”, eppure colleghi RTDb mi riferiscono ben altri stipendi rispetti a quelli riferiti nel tabellare INFN disponibile online…
        Non vedo la crisi mondiale cosa c’entri. Pane e cipolla perché c’è la crisi perenne?
        E’ importante farmi un’idea, perché un conto è guadagnare 2200€ netti (dimostrazione che non è così bloccato), un conto è guadagnare 2200€ lordi.
        Mi è stato riferito perfino 2800€ netti per RTDb… ma vabbeh, Pavia sarà fuori dalla crisi mondiale.

        Non ci sono fondi di ricerca associati all’individuo, quindi quando ci si associa a una iniziativa specifica essa non viene rimpinguata immediatamente per assorbire l’individuo che quindi dovrà vivere automaticamente senza alcun fondo (sarà anche assegnato con un rigoroso sistema fra pari, ma senza di te, ergo che cavolo pretendi?) finché non avviene la riassegnazione fondi? Dopo quanto? E nel frattempo? Pane e cipolla?

      • Ho capito solo che ti piacciono le cipolle.

        Gli stipendi degli RTD sono dipendenti da chi li finanzia, dal curriculum, ecc. mentre invece gli stipendi di INFN e Universitari sono collegati a un contratto collettivo con fasce ogni tot anni il primo, a progressioni automatiche il secondo. L’ultimo contratto dei pubblici dipendenti è scaduto nel lontano 2009. Il rinnovo per il triennio 2010-2012 fu cancellato con il decreto legge 78 del 2010 (Berlusconi), estesa al 2013-2014 (Letta) e al 2015 (Renzi), per la parte economica. Su quest’ultimo punto è intervenuta la Corte Costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità sopravvenuta del regime del blocco della contrattazione collettiva per il lavoro pubblico. Ora siamo in attesa che riparta la contrattazione, fino ad allora le tabelle sono quelle.

        Sui meccanismi di finanziamento delle singole iniziative, tra i criteri c’è sicuramente anche quanti ricercatori devono fare una specifica attività, e con che strumenti e mezzi, ma sorry, nessun automatismo. Ci sono anche strumenti per avere finanziamenti competitivi, sia nazionali che internazionali, in aggiunta ai fondi ordinari.

        La crisi mondiale in effetti non c’entra, la uso sempre quando sono a corto di argomenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...