Road map europea per le tecnologie quantistiche

Fonte: ANSA

Al via il tavolo tecnico di preparazione al programma europeo da 1 miliardo di euro sulle tecnologie quantistiche, che sfruttano le leggi che governano il mondo infinitamente piccolo per realizzare applicazioni che hanno un impatto nella vita di tutti i giorni, da internet super veloce ai computer del futuro.

Comitato direttivo
La Commissione Europea punta ad accelerare le ricerche in questo campo a partire dal 2018 e, per organizzare il programma, ha creato un comitato direttivo (High level steering committee) che si e’ appena insediato. Il comitato comprende ricercatori ed esperti del mondo dell’industria e vi fanno parte anche gli italiani Tommaso Calarco, presidente del Comitato strategico europeo per le tecnologie quantistiche, Maria Luisa Rastello, direttore scientifico Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim), Maria Chiara Carrozza, a capo del comitato europeo di valutazione delle flagship. “Il comitato – ha detto Calarco – ha il compito di mettere a punto le proposte da presentare alla Commissione su come strutturare il programma, dai contenuti, all’agenda, alla struttura operativa”.

In Italia
Contemporaneamente anche in Italia si e’ insediato il comitato nazionale che, su mandato del ministero dell’Universita’ e Ricerca, e’ guidato dal presidente del Consiglio Nazionale della Ricerca (Cnr), Massimo Inguscio. L’obiettivo e’ riunire ricercatori di enti diversi, mondo universitario e industrie per mettere a punto una road map italiana per partecipare al programma.

Negli altri Paesi europei
Altri Paesi, come Gran Bretagna e Olanda, invece, hanno messo a punto Programmi Nazionali paralleli al programma Faro sulle tecnologie quantistiche e a iniziative simili stanno lavorando anche Francia Germania, Portogallo e Austria, Polonia e Spagna. Si prevede, ha spiegato Calarco, che la Commissione Europea metta a disposizione la meta’ delle risorse previste, mentre le altre risorse dovrebbero arrivare dai programmi nazionali e da iniziative come QuantEra, un consorzio di 27 agenzie di finanziamento degli Stati membri, al quale partecipa anche l’Italia, e che prevede un bando da 30 milioni di euro gennaio 2017.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...