4 pensieri su “INFN SPIEGA E PRECISA: «LA CAPTAZIONE CI FU DOPO LA COSTRUZIONE DEI LABORATORI, NON VI SONO SCORIE RADIOATTIVE O NUCLEARI»

  1. Carissimo, Presumo volessi dire “costruzione dei laBoratori”…. Grazie per le info sempre preziose

    Susanna Conti Inviato da iPhone SC

  2. Ok, è nato prima il lab.
    Ma questo diclorometano come fa ad uscire dal laboratorio? Dal pavimento, dal soffitto?
    Viene usato nei rivelatori a gas? O solo come solvente?
    Grazie.

    • Penso si usasse come solvente per togliere la colla, immagino da alcuni pezzi di apparato.
      Se per es. per errore si fosse lavato un contenitore, o se si fosse vaporizzato durante l’uso, ci sono vari modi. Si parla comunque di quantità non enormi

  3. All di là di quel particolare punto di captazione che si trova nei laboratori e che evidentemente è stato costruito dopo gli scavi dei laboratori stessi,mi oare di capire che il vero problema sia che la falda acquifera (che alimenta molti altri punti di captazione) è vicinissima ai laboratori se non addirittura affiorante nei laboratori stessi.
    Sbaglio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.