Rossi all’Aran: dare piena autonomia di rappresentanza sindacale a giornalisti nella Pubblica Amministrazione

Articolo di tizianaisitani del 16 settembre 2013 – 14:260 Comments | 0 views Il Presidente Fnsi scrive all’Agenzia per la rappresentanza negoziale “Rappresentanza sindacale autonoma ai giornalisti nella Pubblica Amministrazione; definire, finalmente, il profilo professionale dei giornalisti che lavorano nella Pa. E’ quanto scrive il Presidente della Fnsi e Coordinatore della Commissione uffici stampa dello…

AAA. Capo Ufficio stampa cercasi

L’avviso pubblico per l’incarico di Capo Ufficio stampa presso il Ministero dell’istruzione pubblicato nei giorni scorsi sul sito del Miur (www.istruzione) è qualcosa di più del solito bando per conferire un incarico di notevole responsabilità per l’immagine e le relazioni del ministro Maria Chiara Carrozza… tuttoscuola.com

Un altro pisano nel governo Letta: Vecchi, dal CUS a braccio destro del ministro Carrozza

Fonte: Pisa Today Fabrizio Vecchi, vicepresidente del Cus Pisa, è stato fortemente voluto dal ministro Maria Chiara Carrozza come capo della segreteria del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. I due avevano già lavorato insieme al Sant’Anna Redazione27 maggio 2013 Fabrizio Vecchi Da pochi giorni è arrivata la nomina per il vicepresidente del Cus Pisa, Fabrizio…

Finmeccanica e CNR, insieme per progetti di ricerca sviluppo e innovazione

Fonte: lafinanzasulweb Finmeccanica e CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno firmato oggi un Accordo Quadro di collaborazione finalizzato all’individuazione e al successivo sviluppo di un portafoglio di Programmi di ricerca. L’accordo ha l’obiettivo di stimolare i processi innovativi e di individuare soluzioni e prodotti in grado di competere sui mercati di riferimento a livello internazionale.…

Sen Gentile (Pdl) L’iniziativa sugli uffici stampa degli enti

Chiederemo al ministro D’Alia di riprendere la contrattazione con FNSI E FIEG per rendere operativa la legge Frattini per gli uffici stampa nei comuni : dopo 12 anni è semplicemente vergognoso che non si sia chiusa questa pagina Lo afferma il sen Antonio Gentile, segretario dell’ufficio di Presidenza di Palazzo Madama D’Alia dovrà sollecitare l’ARAN…

La ricerca italiana, tra selezione e precarietà

La ricerca italiana, tra selezione e precarietà Programmare le necessità occupazionali, creare un mercato privato che valorizzi le competenze dei ricercatori in azienda di Roberto Petronzio , pubblicato il 18 gennaio 2013 La ricerca è un settore nel quale la competizione e la selezione del merito giocano un ruolo essenziale, ma oggi è gravata da un precariato che potrebbe diventare, con scelte opportune, un patrimonio utilizzabile sia per la…

Fonte: Il Fatto Quotidiano Ricerca, una rete di parentele e amicizie là dove si stanziano i fondi del ministero Un dossier anonimo descrive la fitta ragnatela di rapporti intorno al dirigente Antonio Agostini, fino a pochi mesi fa responsabile delle decisioni sui progetti scientifici da finanziare. Ma il dicastero retto da Francesco Profumo blinda gli…

Documenti per il personale Cabibbo-lab

Fonte: Cabibbo-lab Regolamento del Personale del Consorzio Laboratorio Nicola Cabibbo, approvato dall’Assemblea dei soci il 24 aprile 2012 ed integrato delle modifiche richieste dal rappresentante del MIUR e accettate dai soci. Disciplinare sul trattamento di Missioni sul territorio Nazionale del personale dipendente e non dipendente del Consorzio Laboratorio Nicola Cabibbo, adottato con delibera del Direttore Generale del 24…

Creare le condizioni migliori per la Ricerca

Competere nell’Europa della conoscenza di Roberto Petronzio , pubblicato il 22 ottobre 2012 La ricerca scientifica italiana ha punte di eccellenza riconosciute internazionalmente e tuttora forma eccellenti ricercatori, spesso protagonisti di una emigrazione culturale sempre più in crescita negli ultimi anni… leggi su italia futura

Bye-bye consorzi

dal DDL stabilità: 47. Per gli organismi, le società ed i consorzi a totale o prevalente partecipazione degli enti pubblici di ricerca vigilati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, costituite con leggi o disposizioni statutarie, il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca d’intesa con il Ministero dell’economia e delle finanze, è autorizzato ad adottare…

Pisa capitale della ricerca Record di cervelli e investimenti

Sotto la Torre è nato il 6% dei brevetti italiani Sono 20mila i lavoratori della conoscenza, circa cinquemila i ricercatori impiegati nel solo comparto pubblico Un ricercatore al lavoro in laboratorio Pisa, 29 settembre 2012 – Circa cinquemila ricercatori impiegati nel solo comparto pubblico, pari al 5,5% di tutti i residenti. Che fanno parte degli…

Cabibbo-lab: nuove tecnologie e vecchie abitudini

Il Cabibbo-lab, il consorzio tra INFN e Università di Tor Vergata, persegue un obiettivo scientifico molto ambizioso: realizzare un acceleratore dalle prestazioni mai viste (pari a cento volte, in termini di particelle e quindi “eventi” interessanti, quelle della macchina americana di Stanford o di quella giapponese di KEK), realizzando una sinergia – come abbiamo letto…

Pantaleo Raimondi nuovo direttore della divisione acceleratori di ESRF

La prima apparizione ufficiale come nuovo direttore della “Accelerator and Source Division” dell’ESRF (European Sinchrotron Radiation Facility) di Grenoble del dott. Pantaleo Raimondi. Al collega Pantaleo, già responsabile della divisione acceleratori di LNF e principale proponente della tecnica del “crab-waist” per  gli anelli di collisione e+ e- ad alta luminosità (come ad esempio il progetto SuperB), il nostro…

Statuto del Cabibbo-Lab

Anche per lo Statuto del Cabibbo-Lab si ripeterà la vicenda di inutile segretezza che si è verificata per il nuovo Statuto dell’INFN? Speriamo che il ritardo nella pubblicazione delle relative delibere alla consueta pagina web della Presidenza sia invece solo tecnico (anche se mancano i link ai documenti solo di quelle due delibere, in attesa delle…

Approvato lo statuto del Cabibbo Lab

Come possiamo leggere nel resoconto del Consiglio Direttivo INFN del 26 luglio, a cura del Rappresentante Nazionale dei ricercatori: Dopo ampia discussione il CD ha approvato: Schema di Protocollo d’Intesa tra INFN e l’Università di Roma Tor Vergata per la costituzione di un Consorzio per realizzazione dell’acceleratore SuperB Statuto del Consorzio Cabibbo-Lab I due documenti,…