La torre nel fondo del mare per «cacciare» i neutrini

A 3.500 metri di profondità il complesso esperimento Infn al largo di Catania SILVIA BENCIVELLI Sotto il mare siciliano, a 3500 metri di profondità, un occhio gigante osserva il passaggio dei neutrini. Sono neutrini di provenienza spaziale, rare particelle invisibili ad alta energia che attraversano lo spazio e i corpi celesti. A studiarli nelle loro…