Ci vuole il fisico

di Sylvie Coyaud Sul Giornale, il prof. Antonino Zichichi pubblica una ricerca intitolata Nucleare, l’Hiroshima degli eco-catastrofisti in cui dimostra che 4 + 2 = 7. IL PARCO DELLE BUFALE – Come altri esperti di sicurezza delle centrali, il professore non resiste alla tentazione di riscrivere a modo suo il disastro in corso a Fukushima-1:…

Radioattività. Ma quanto sono affidabili queste letture?

In un ideale prosieguo di questo post, continuo a chiedermi se non sia pretendere troppo l’accesso a informazioni attendibili online e in tempo reale sulla radioattività in Italia. L’ISPRA diffonde dati col contagocce, e con una cautela simile a quello del Papa quando parla del terzo segreto di Fatima. (… continua a leggere su petrolio.blogosfere.it)…

Nucleare, l’Hiroshima degli eco-catastrofisti

di Antonino Zichichi Gli ecologisti seminano il terrore, nascondono le verità scomode, raccontano bugie su aria ed energie. E così ci rubano il futuro. Milioni di persone muoiono di fame perché non hanno l’energia che gli ecologisti combattono. Fukushima: fallito il tentativo di chiudere la falla La stessa quantità di energia possiamo produrla bruciando, o…

Fukushima: le reazioni nucleari stanno continuando?

Gli elevati livelli di cloro 38 e i lampi di neutroni  fanno pensare che nella centrale la fissione sia ancora in atto. È davvero possibile anche se i reattori sono spenti? 01 aprile 2011 di Martina Saporiti Alla centrale nucleare di Fukushima, una nuova domanda preoccupa i ricercatori: è possibile che le reazioni di fissione…

Radionuclidi nell’acqua di Fukushima

Radionuclidi nel tratto di mare in prossimita` dell’Unita` 1, Fukushima Daiichi Nuclear Power Station Nuclide Densita` Bq/dm3 95Nb 4.7 99mTc 200 106Ru 430 110,Ag 36 129Te 21 000 129mTe 4 100 131I 5 400 132I 1 800 132Te 1 800 134Cs 700 136Cs 51 137Cs 790 140La 81 Fonte: TEPCO

Disastro Giappone: radionuclidi rivelati da gruppo INFN Milano

da climascienza.it Scritto da Valentina Arcovio Roma – Iodio 131, Cesio 134 e Cesio 137. Sono questi i radionuclidi che i sistemi di monitoraggio dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ha rilevato nelle masse d’aria arrivate in Italia dal Giappone. ”Venerdi’ non abbiamo visto nulla – ha spiegato Ezio Previtali dell’Infn di Milano – e poi…

Giappone: Fiorentini (INFN), in Italia radioattività ma bassissima

(ASCA) – Roma, 28 mar – ”Il livello di radioattivita’ presente nell’atmosfera del nostro paese proveniente dal Giappone e’ a quote non preoccupanti ma sicuramente inedite. Quello che c’e’ oggi nell’aria che respiriamo, in pratica, prima della tragedia giapponese non c’era”. E’ quanto affermato a ”Formato Famiglia” trasmissione quotidiana in onda su TV2000, da Giovanni Fiorentini,…

How Much Fuel Is at Risk at Fukushima?

The maximum hazard from a crippled nuclear power plant depends on how much radioactive fuel is on site, both in the reactors and in the storage pools. And the Daiichi complex in Fukushima, Japan, damaged by the 11 March earthquake and tsunami contains more fuel than was at risk at Three Mile Island. The Daiichi…

Giappone: parziale fusione a Fukushima. Nuova scossa da 6.5

Continua a crescere l’allarme radioattivita’ in Giappone: al reattore numero 2 della centrale giapponese di Fukushima i livelli sono 100 mila volte superiori alla norma, a causa, probabilmente, dalla parziale fusione delle barre di combustibile nucleare. Lo ha ammesso il portavoce del governo, Yukio Edano. La Tepco, la societa’ che gestisce l’impianto, ieri aveva reso…

Fukushima, “Cernobyl è vicina”

Il livello di iodio in mare è ora di 1.150 volte superiore alla norma, la radioattività supera quota 1.000 millisievert/ora, i tecnici ora possono lavorare solo qualche minuto per volta. L’esperto del Cnr: “Rischio di fusione del nucleo come nel 1986” Non si placa l’allarme nucleare in Giappone. A 17 giorni dal devastante terremoto e…

Fukushima, nocciolo in parte fuso Radioattività, stime sbagliate

TEPCO: RADIAZIONI 100MILA VOLTE SUPERIORI, NON 10 MILIONI La Tepco ha corretto il valore delle radiazioni registrate oggi al reattore n.2 di Fukushima, dall’ iniziale 10 milioni di volte superiore alla norma, erroneamente dichiarato in precedenza, a 100.000 volte, un livello comunque pericoloso e tale da giustificare l’evacuazione dei tecnici. Lo riferisce l’agenzia Kyodo.

Un terremoto anche per la scienza

da http://www.media.inaf.it GIAPPONE, IL DISASTRO VISTO DAI CENTRI DI RICERCA Il tremendo terremoto che ha messo in ginocchio il Giappone e ucciso migliaia di persone, ha colpito duramente anche la ricerca scientifica. Molti laboratori e macchinari sono stati danneggiati. Come l’acceleratore di particelle utilizzato per studiare i campioni dell’asteoride Itokawa riportati a Terra dalla missione…

Tre lavoratori contaminati da alte radiazioni a Fukushima

(ASCA) – Roma, 24 mar – Tre lavoratori all’opera presso la centrale nucleare di Fukushima 1 sono stati ricoverati in ospedale perche’ contagiati da alte radiazioni. Lo hanno reso noto l’agenzia di sicurezza nucleare giapponese e la Tepco, citate dall’agenzia Kyodo news. I tre uomini, tra i 20 e i 30 anni, sono stati esposti…

Limiti nucleari

frontiere >LA RETE DI EMERGENZA Il monitoraggio è costante in tutti i paesi ma si sa ancora poco sugli effetti di esposizioni lunghe Anche se in misura molto minore rispetto a quanto avvenuto 26 anni fa per Chernobyl, la sindrome di Fukushima, cioè la paura di una nuova contaminazione anche alle nostre latitudini, si fa…

Fallout di Iodio e Cesio radioattivo sul Giappone

Per le altre prefetture, più lontane, il livello è per il momento “Not Detectable”. Le unità di misura sono MBq/km2, ovvero Bq/m2. Mancano le due prefetture più colpite da terremoto e tsunami, Fukushima e Miyagi, che sono però le più vicine e in direzione nord, ovvero nella direzione del vento. Fonte: Ministero giapponese della scienza…