[Reblog]: Un brillante ping pong

DA FERMI A FERMI PASSANDO PER AGILE Un brillante ping pong Il satellite della NASA Fermi ha confermato e arricchito quanto rilevato dal satellite AGILE: l’universo è pieno di acceleratori cosmici. In questo articolo Patrizia Caraveo spiega l’idea del grande fisico italiano che ha permesso di arrivare a questo risultato, e quanto c’è ancora da…

Domenica 27 gennaio: L’Universo oscuro a Bologna

Fonte: INFN Domenica 27 gennaio alle ore 15.00, presso la Sala Grigia di Palazzo Re Enzo a Bologna, si terrà la tavola rotonda “L’Universo oscuro”, che vedrà la partecipazione di Stefano Ragazzi (Infn-Lngs), Luca Valenziano (Inaf) e Antonio Zoccoli (Infn). L’incontro è inserito nella rassegna di eventi organizzati per la mostra dell’Infn “L’ENERGIA DEL VUOTO”,…

Da un esperimento italiano la ‘radiografia’ del baby Universo

Conto alla rovescia per il telescopio Olimpo 12 novembre, 12:09 Rappresentazione della Radiazione cosmica di fondo ottenuta sulla base del satellite Cobe (fonte: NASA) Un esperimento italiano si prepara a fare le ‘radiografie’ più nitide mai ottenute dell’Universo bambino. È infatti partito il conto alla rovescia per l’esperimento ‘Olimpo’, coordinato da Silvia Masi dell’università Sapienza…

Murky manoeuvres

Scientific reform promised to give Italy’s scientists the respect and autonomy they deserve, and political posturing must not be allowed to tip the burgeoning system off balance. 30 October 2012 Three separate Italian court decisions, each in some way hinged on science, have shocked the international research community in recent months… continua su Nature Update:…

Ddl stabilità, salta il super-Cnr restano in vita i 12 enti da accorpare

L’ultima versione del ddl Stabilità del governo prevede la nascita di una ‘consulta’, coordinata dal presidente del Consiglio nazionale delle ricerche. Soddisfazione da parte dei ricercatori di MONICA RUBINO La sede dell’attuale Cnr  ROMA – Pericolo accorpamento scampato per i dodici enti di ricerca – dall’Istituto di fisica nucleare all’Agenzia spaziale fino agli istituti di…

[Reblog]: La Trimurti di Profumo

Posted by Giorgio Sirilli on 15 ottobre 2012 at 06:46  La spending review della ricerca comporterebbe un bel risparmio dell’1 per mille Questa volta Francesco Profumo ha dato prova di inadeguatezza a svolgere il compito di Ministro della repubblica. Ha proposto un disegno di legge che rivoluziona la ricerca pubblica nazionale senza discuterne con nessuno, alla faccia della democrazia. Come prevedibile,…

Lo sa il governo che così si uccide la ricerca?

13/10/2012 Né efficienza né risparmio Paolo Valente  FACENDO UN RAPIDO CALCOLO, TAGLIARE DODICI PRESIDENTI DI ENTI DI RICERCA PORTA A UN RISPARMIO DI UN PAIO DI MILIONI DI EURO SU 1700. Più variegata la situazione dei consigli di amministrazione di questi enti. Se penso agli effetti della recente legge di Stabilità, varata dal governo, sul…

Gli enti di ricerca bocciano il progetto del super CNR

Durante un incontro di fuoco, convocato ieri in tutta fretta dal ministro Profumo, i presidenti degli enti che si dovrebbero rivedere anche oggi hanno criticato l’inatteso progetto di accorpamento piovutogli addosso come una vera e propria doccia fredda Fonte: Il Sole 24 Ore Marzio Bartoloni È una levata di scudi quella arrivata ieri dai vertici…

[Reblog]: La premiata fonderia Profumo scioglie la ricerca pubblica e crea un super-Cnr

Fonte: Il Foglietto Francesco profumo, ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca di Rocco Tritto A sorpresa, dal cilindro del disegno di legge di stabilità, esaminato in Consiglio dei ministri 48 ore fa, è spuntata una proposta di provvedimento, denominata “Razionalizzazione del sistema della ricerca”, messa a punto da Francesco Profumo, ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, con la…

Cosa rallenta i Pioneer?

Uno studio dell’Università del Missouri analizza come l’espansione dell’Universo alteri la propagazione della luce nel sistema solare, e così facendo offre a una soluzione a un mistero studiato per anni: perché le sonde Pioneer della NASA sembrano rallentare più del previsto mentre si allontanano dalla Terra? di Eleonora Ferroni 10/10/2012 15:58 L’ anomalia dei Pioneer, l’effetto che…

INFN e INAF chiedono maggiore autonomia

18 settembre 2012 Per gli enti di ricerca è necessaria più autonomia: lo auspicano i presidenti dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) a margine dell’incontro “Brain circulation. Il web al servizio della scienza”, organizzato dall’agenzia ANSA presso l’Accademia dei Lincei. “E’ necessario tirare fuori gli enti di ricerca dal…

[Reblog]: Aria di tempesta (solare) tra i fisici

Ricordate che qualche tempo fa, alla fine di questo post, vi avevo parlato di una scoperta molto curiosa ad opera di un gruppo di fisici degli Stati Uniti? Gli autori Ephraim Fischbach e Jere Jenkins della Purdue University in Indiana, affermano che alcuni tassi di decadimento non sono costanti, ma presentano una modulazione che pare essere correlata sia alla distanza variabile Terra-Sole,…

Enti di ricerca per un coordinamento unico

Un coordinamento unico per gli enti di ricerca, una legge quadro di riferimento per la ricerca e un tavolo di confronto comune che riunisca sindacati, enti pubblici di ricerca e ministero per l’Istruzione, l’Universita’ e la Ricerca: sono queste le proposte emerse dall’incontro fra i sindacati ed i rappresentanti degli enti pubblici di ricerca avvenuto…

Nota congiunta CNR-INFN-INAF: Rivedere i tagli alla ricerca

Fonte: Media INAF I presidenti Nicolais, Ferroni e Bignami firmano una posizione comune in cui auspicano che i tagli pervisti dalla spending review vengano corretti in Parlamento. Ma ribadiscono la disponibilità a migliorare efficienza e accesso ai fondi europei. di Francesco Rea 10/07/2012 18:32 ”Condividiamo l’auspicio del ministro Profumo a che il Parlamento corregga i…