Deposito nucleare, strada in salita

Federico Rendina 03 giugno 2014 ROMA Mai nelle aree a rischio di terremoti, ma anche di instabilità geologica o di qualche smottamento se piove forte. E guai ad avvicinarsi alle falde acquifere, o a «risorse naturali già sfruttate o di prevedibile sfruttamento». In ogni caso bisognerà mantenersi lontano dei fiumi e ancor più dalle dighe…

[Repost]: Piezonucleare, intervista a Fausto Fiorillo

http://www.nextme.it/scienza/energia/3791-reazione-piezonucleare-intervista-fiorillo Ha le sembianze di una rivoluzione energetica, come l’E-cat di Andrea Rossi e Sergio Focardi, ma per alcuni il principale autore, Alberto Carpinteri, sta prendendo un grande abbaglio, se non peggio: parliamo della reazione piezonucleare, una forma di fusione fredda che, secondo il team da lui guidato, indurrebbe un’iniziale disgregazione di nuclei, con emissione…

Intervista al commissario ENEA

Puntare sull’atomo per rilanciare la ricerca Pubblicato il 04 febbraio 2011. Giovanni Lelli, presidente di Enea, considera il ritorno al nucleare un viatico fondamentale per tornare a investire in Italia sulla ricerca e lo sviluppo «Non c’è solo il nucleare sul piatto. Il nostro Paese deve tornare a trovare il gusto per le grandi infrastrutture,…