I nodi irrisolti di stipendi e ricercatori

Fonte: Il Sole 24 Ore –di Marzio Bartoloni 6 ottobre 2017 Prima il clamoroso sciopero dei docenti (non accadeva dagli anni settanta) con il blocco degli esami della sessione autunnale. Nel mirino dei prof (finora hanno aderito in 11mila) i tagli decennali all’università e il congelamento dei loro stipendi. Poi lo scoppio di un nuovo…

Ricerca: gli impegni del MIUR per la stabilizzazione dei precari

http://www.flcgil.it/ricerca/precari/ricerca-gli-impegni-del-miur-per-la-stabilizzazione-dei-precari.flc Una delegazione sindacale è stata ricevuta dall’amministrazione nel corso della grande manifestazione tenuta di fronte al Ministero. 04/10/2017   Il 4 ottobre 2017 i precari del CNR e degli enti pubblici di ricerca (INAF, INFN, INGV, CREA, INRIM, INAPP, etc.) hannomanifestato sotto la sede del MIUR per rivendicare il loro diritto alla stabilizzazione, alla…

USA, via in 400 dall’Agenzia Ambiente

DI: FRANCESCO PAOLO MANCINI ECONOMIA, GREEN ECONOMY 17 SETTEMBRE 2017 Il personale dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (Epa) degli Usa se ne va: quattrocento dipendenti hanno da poco deciso di lasciare l’istituzione approfittando di incentivi e prepensionamenti. Ma si tratterebbe solo dell’inizio… continua su Futuro Europa

Agenzia delle Entrate su Attività di ricerca o docenza all’estero in regime di aspettativa senza assegni – Incentivi per rientro di docenti e ricercatori dall’estero

Interpello art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Attività di ricerca o docenza all’estero in regime di aspettativa senza assegni – Incentivi per rientro di docenti e ricercatori dall’estero ex articolo 44, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78 RISOLUZIONE+N_92+DEL+14_07_2017+-+ATTIVITA+RICERCA_DOCENZA+A+ESTERO+IN+REGIME+DI+ASPETTATIVA+SENZA+ASSEGNI+-++RIENTRO+RICERCATORI+ESTERO+EX+