Studio APRE partecipazione italiana a Horizon 2020

APRE ha concluso  lo studio sulla partecipazione italiana ai primi anni di Horizon 2020. Tale esercizio, avviato d’intesa con il MIUR e con il coinvolgimento e supporto dei Rappresentanti nei Comitati di programma H2020 delle varie configurazioni, vuole essere un contributo per tutti gli attori coinvolti in H2020: mondo scientifico, protagonisti dell’innovazione e soggetti istituzionali.…

Borse Formazione CSN1 “LA FISICA DELLE PARTICELLE PER ESPLORARE L’UNIVERSO”

http://csn1borse.to.infn.it/la_fisica_delle_particelle_per_esplorare_l_universo/upload_research_program                               RICHIESTA PROGRAMMI TRIMESTRALI NELL’AMBITO DEL PROGETTO FORMATIVO                               “LA FISICA DELLE PARTICELLE PER ESPLORARE L’UNIVERSO”                                                            scadenza  1 settembre 2017L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, bandisce un concorso per titoli per un massimo di n. 16 borse di studio di durata trimestrale rivolto a giovani laureandi o neolaureati magistrali…

Bisogna ritrovare il valore perduto della ricerca

Fonte: Scuola24 di Fernando Ferroni *  Uno spettro si aggira nel mondo della ricerca europeo. La valutazione dell’impatto economico e sociale della ricerca stessa. La recente scelta inglese di valutare l’impatto della ricerca compiuta dalle università (il cosiddetto Ref, Research excellence framework) ha destato interesse e risvegliate antiche paure. Poiché vivere nella paura non si…

Cattaneo-IIT, botta e risposta sul tesoretto

Fonte: Il Secolo XIX L’INTERVENTO 04 giugno 2017 Perché considero l’Iit privilegiato rispetto ad altri enti Elena Cattaneo La “manovrina” approvata alla Camera arriverà blindata in Senato. Manca nel testo – malgrado si fosse a un passo – il più grande conferimento di risorse alla ricerca pubblica in ogni disciplina della storia della Repubblica. Gli…

INFN: 1,5 milioni di grant ai 73 ricercatori neo-assunti

Sono in 73 e sono stati assunti grazie ai posti da ricercatore messi a disposizione dell’INFN con la Legge di Stabilità del 2015. Stanno facendo ora il loro ingresso formale nell’Istituto, che ha deciso di offrire loro anche un’altra opportunità: 20 mila euro ciascuno per realizzare un proprio progetto di ricerca. Complessivamente, quindi, l’INFN stanzierà…