Semplificazione enti di ricerca: ultima chiamata

L’ordine del giorno del penultimo Consiglio dei Ministri prima della pausa estiva, svoltosi il 10 agosto 2016 alle ore 17, non prevedeva l’esame della bozza del Decreto Legislativo con le norme di semplificazione per gli enti pubblici di ricerca, in base all’art. 13 della legge “Madia” sul pubblico impiego. La corsa contro il tempo per evitare la…

Comunicato FLC CGIL su bozza decreto delegato EPR

Estensione del precariato nelle peggiori forme, messa a esaurimento del III livello, chiusura definitiva dei percorsi di carriera, queste le indiscrezioni sui contenuti della bozza di delega ex art.13 della legge 124/2015 “Semplificazione delle attività degli enti pubblici di ricerca”. 14/04/2016 Vai agli allegati Se il lavoro svolto al Miur sulla delega per la riforma…

[Reblog]: Rivoluzione nel comparto ricerca. A breve addio a Cnr, Ingv, Ogs e ad altri nove enti vigilati dal Miur

di Biancamaria Gentili L’appuntamento è per il prossimo Consiglio dei ministri quando, con ogni probabilità, il governo approverà un disegno di legge delega sulla scuola, contenente anche il riordino degli enti di ricerca che, per ora, sarebbe limitato ai dodici vigilati dal Ministero dell’istruzione, università e ricerca (Miur)… continua su Il Foglietto

Anche il presidente INAF, prof. Bignami, chiede al Governo di ascoltare i ricercatori

Si moltiplicano le richieste al Governo, a partire dal Presidente del Consiglio, Mattei Renzi, ma anche al ministro IUR, Stefania Giannini, di dare ascolto, in modo concreto alla comunità scientifica, nel mettere mano (ancora una volta) agli enti di ricerca. E’ la volta dell’autorevole presidente dell’INAF, prof. Giovanni Bignami, il quale su L’Espresso, esprime (ancora…

Renzi, alla fine glielo hai detto…

Alla fine devono averglielo detto… Il Governo ha un piano per il riordino della ricerca, che noi, come forse il ministro dell’istruzione, università e ricerca, non conosciamo nel dettaglio, ma di cui, purtroppo, conosciamo già gli esiti più scontati: – blocco delle attività degli enti per alcuni anni per assorbire la riorganizzazione – ridimensionamento dei finanziamenti…

Renzi, ascolta i ricercatori! Appello al Governo sulla riforma degli EPR

Siamo in imminenza, almeno per quanto annunciato dal premier Renzi e dalla ministra della pubblica amministrazione, di un’ennesima riforma degli enti pubblici di ricerca italiani. Un evento importante per un pezzo notevole della cultura e anche del progresso (scientifico-tecnologico e, conseguentemente, produttivo e economico) del nostro Paese. Mi ha quindi molto stupito la sostanziale mancanza di…

Ricerca: Giannini, no Agenzia Unica ma accorpamenti per temi

(AGI) – Roma, 8 mag. – “Degli esponenti del mondo scientifico hanno prospettato un’Agenzia Unica della Ricerca. Alcuni paesi l’hanno gia’ creata ma adesso stanno tornando indietro. Personalmente non credo che una realta’ del genere sia il percorso migliore perche’ si rischia di perdere gli obiettivi dei singoli settori e si rischia anche di cedere il…

Enti ricerca, si’ a accorpamenti per competenze

Fonte: ANSA La riorganizzazione degli enti di ricerca annunciata dal presidente del Consiglio è un passo necessario che sarebbe auspicabile fosse fatto con accorpamenti per ‘competenze’. E’ quanto sostengono i presidenti dei maggiori enti pubblici. C’è apertura, quindi, verso quella che Renzi ha annunciato come “una rivoluzione pazzesca” e che prevede la ‘riorganizzazione strategica della…

Riforma PA. Renzi: “Aggregheremo 20 enti di ricerca, rivoluzione pazzesca”

Fonte: ilfarmacistaonline Al termine del Cdm il presidente del Consiglio insieme al ministro della Pa Marianna Madia, hanno illustrato le linee generali del provvedimento che prevede tra l’altro, tagli agli sprechi “con la riorganizzazione strategica della ricerca pubblica, aggregando 20 enti che svolgono funzioni simili”. Il provvedimento prevede l’assunzione di 10mila giovani nella PA.  30…

Galletti, delega solo per riordino Università

Fonte: tutto scuola Il “Governo non ha alcuna intenzione di ledere le prerogative del Parlamento” in tema di istruzione, università e ricerca ma intende proporre un disegno di legge che riguarderà soltanto la materia universitaria per l’elaborazione di un testo unico. Lo ha affermato il sottosegretario Gianluca Galletti, rispondendo alla Camera ad un’interpellanza in tema…

La soluzione ai problemi della ricerca italiana…

Originally posted on Io Non Faccio Niente:
G/3396/9/5 FLERES, POLI BORTONE RESPINTO Il Senato,             in sede d’esame del disegno di legge di conversione del decreto-Iegge 6 luglio 2012, n. 95, recante disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini,         impegna il Governo:             a valutare la possibilità che:                 tutti gli…

Iss. Arriva lo “statuto”. Cambio dei vertici in 60 giorni

24 LUG – Si rafforza la funzione di vigilanza del ministro della Salute, si prevede per la prima volta l’adozione di uno Statuto che rafforzerà l’autonomia e la posizione ordinamentale dell’Istituto, si stabilisce una disciplina di dettaglio che meglio specifichi la mission dell’Iss e la sua organizzazione. Entro 60 giorni dall’entrata il vigore del decreto…

Profumo, vittima dei tagli “La spending review non colpirà le eccellenze della ricerca”

IL MINISTRO DIFENDE LA SUA LINEA: RIDURRE IL PIÙ POSSIBILE IL RIDIMENSIONAMENTO MA INTANTO MIGLIORARE L’EFFICIENZA. E SOPRATTUTTO RECUPERARE I FONDI EUROPEI PER PROMUOVERE LA SINERGIA FRA ISTITUZIONI PUBBLICHE E PRIVATE, E PARTECIPARE ALLE ALLEANZE INTERNAZIONALI Eugenio Occorsio «Io sono un genovese e mi rendo conto della necessità di valorizzare ogni singolo euro che si…

Enti di ricerca: Profumo prepara la riforma

Fonte: lastampa.it #Profumo: Troppe 440 sedi del#Cnr Si va verso la riforma degli enti di ricerca, oggi pomeriggio il primo incontro con i loro rappresentanti FLAVIA AMABILE Gli enti di ricerca hanno il destino segnato. A partire dall’autunno nulla sarà come prima. Qualcuno sopravviverà, altri dovranno far fronte a forti riduzioni. Nulla è ancora definito: Oggi…