Ricerca, la decrescita infelice: osannati e tagliati

Ricerca, la decrescita infelice: osannati e tagliati [ 10 luglio 2012 ] Pietro Greco I trecento ricercatori dell’Istituto Nazionale di Ricerca sugli Alimenti e la Nutrizione (Inran) sono saliti addirittura sui tetti, perché il loro Ente Pubblica di Ricerca, vigilato dal Ministero dell’Agricoltura, è stato semplicemente soppresso dal cosiddetto decreto di “spending review” varato la…

[Reblog]:(s)Pending review: il caso dell’ INFN

Il terremoto ha colpito  venerdi’  6 luglio. Era nell’ aria, si parlava da giorni dei tagli al pubblico impiego, di  dove sarebbe caduta l’ascia della spending review. Erano apparse sui giornali le  liste, poi rientrate, degli Enti di Ricerca da accorpare come fossero foglietti di un libretto di appunti. Secondo questo schema ne sarebbero rimasti solo…

Enti di Ricerca: Profumo accelera sull’ennesimo riordino

(ASCA) – Roma, 9 lug -”Credo ci sia bisogno di avviare una riflessione interna sulla struttura degli enti di ricerca e delle universita’ con l’obiettivo di ottimizzare il sistema complessivo”. Cosi’ il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, che, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso della presentazione dell’ultimo bando Ue per i fondi alla Ricerca e…

Ricerca, salvare le eccellenze

GIOVANNI BIGNAMI Per fortuna che c’è l’Anvur, l’Agenzia nazionale per la valutazione della ricerca, ci dicevamo fino a ieri. Ha appena lanciato un megaprogramma di valutazione degli enti di ricerca per poi presentare al governo una lista ragionata dei «buoni e dei cattivi». Un lavoraccio per valutatori e valutandi, ma tutti l’abbiamo fatto volentieri, soprattutto…

Il tourbillon dei direttori generali della ricerca

Dopo la nomina dei presidenti si passa ora ai direttori generali. Nomi e cognomi di tutti i “giocatori” in campo ROMA – Ci sono voluti circa sei mesi per nominare i nuovi presidenti e i consiglieri di amministrazione degli enti di ricerca. Un tempo record se si tiene conto della storica farraginosità delle pratiche amministrative…

INAF: il Consiglio è donna

Monica Tosi e Renata Schirru. Sono due donne, di formazione diversa, ad aver ottenuto il maggior numero di voti e ad essere elette componenti del nuovo CdA dell’INAF, quello che verrà a formarsi con il completamento del processo di riordino previsto dal decreto. di Marco Galliani Sono Monica Tosi e Maria Renata Schirru i candidati…

La gestione dell’INFN secondo la Corte dei Conti

La Corte dei Conti (Sezione controllo sugli enti) ha in questi giorni pubblicato la propria Determinazione sul controllo della gestione finanziaria dell’INFN per l’anno 2009 (Determinazione n. 15/2011) Dopo aver ricordato la peculiarità dell’INFN, ovvero lo stretto legame funzionale ed operativo con il mondo accademico “che, nel corso di oltre mezzo secolo, si è notevolmente…

INFN verso il commissariamento

Si è svolta il 17 maggio 2011 a Roma, presso la Presidenza dell’Ente, l’Assemblea dei rappresentanti dei ricercatori (dipendenti ed associati) dell’INFN. All’Assemblea nel corso del pomeriggio è intervenuto il presidente Petronzio. Nel corso della riunione il Presidente ha spiegato qual è l’iter di rinnovo degli organi dell’Ente: