Nasce nuovo Consorzio europeo per infrastrutture ricerca. La sede al Sincrotrone Elettra di Trieste

(ANSA) – MILANO – Nasce il nuovo Consorzio europeo per le infrastrutture di ricerca Ceric-Eric, con sede legale a Trieste, presso il Centro di Ricerca Elettra Sincrotrone: unisce nove infrastrutture di ricerca di altrettanti paesi dell’Europa centro-orientale e l’Italia ricopre il ruolo di coordinatore. Il suo battesimo è stato celebrato ufficialmente a margine della riunione…

A Milano i ministri europei della Ricerca

Dalla Presidenza italiana 3 domande sulle infrastrutture Si accendono i riflettori sul futuro degli oltre 800 centri di ricerca attivi in Europa, dal Cern di Ginevra al sincrotrone Elettra di Trieste, al Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (Embl) di Heidelberg. L’Europa della ricerca scommette su queste grandi infrastrutture, ma sa che è arrivato il tempo…

L’Italia aderisce all’European Spallation Source (ESS)

Fonte: MIUR European Spallation Source l’Italia aderisce alla costruzione del ‘super-microscopio’ europeo Previste ricadute positive per sistema ricerca e imprese Anche l’Italia aderisce al progetto per la costruzione dell’European Spallation Source, la  grande infrastruttura di ricerca, aperta a tutti i ricercatori europei, per la produzione e l’utilizzo di fasci intensi di neutroni in studi multidisciplinari…

ROADSHOW 2014: il CNR e le infrastrutture ELETTRA, ESRF, ILL E ISIS

Fonte: unimib Lunedì 30 giugno 2014, ore 9.30 Edificio U6, Aula Martini – Piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano ROADSHOW 2014, seconda edizione di una iniziativa promossa dal CNR nel 2013, ha lo scopo di promuovere le opportunità di ricerca e le modalità di accesso presso le Infrastrutture di Ricerca Europee di Luce di Sincrotrone ELETTRA e ESRF (Grenoble) e di…

Un cuore italiano per l’acceleratore Sesame

Fonte: ANSA Avrà un cuore italiano Sesame, il primo acceleratore del Medio Oriente un costruzione in Giordania e nato da un accordo firmato nel novembre 2013, al quale l’Italia contribuisce con Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) ed Elettra Sincrotrone Trieste. L’acceleratore Sesame (Synchrotron-light for Experimental Science and Applications in the Middle East) darà vita alla prima…

E al Sincrotrone si teme l’effetto-domino

Il laboratorio partner privilegiato di istituti a rischio. Rizzuto: ricadute dirette o indirette sull’attività Il suo nome non compare nella lista degli enti in odore di tagli e in preda alle incertezze. Ma è come se ci fosse, specie se si dà conto delle incertezze che l’attraversano. Il Sincrotrone si profila come una delle più…

«Le nostre buone ragioni? Il futuro della rete»

Nulla è perduto. Di certo non l’onore. E forse neanche il resto. Pur in un quadro di forte allarmismo c’è chi – sedendo su una seggiola dal forte significato simbolico, in rappresentanza ideale e non solo del “Sistema Trieste” – prova a invertire i pensieri dal polo negativo al polo positivo, come si trattasse di…

[Reblog]:(s)Pending review: il caso dell’ INFN

Il terremoto ha colpito  venerdi’  6 luglio. Era nell’ aria, si parlava da giorni dei tagli al pubblico impiego, di  dove sarebbe caduta l’ascia della spending review. Erano apparse sui giornali le  liste, poi rientrate, degli Enti di Ricerca da accorpare come fossero foglietti di un libretto di appunti. Secondo questo schema ne sarebbero rimasti solo…

La fisica europea si prepara al futuro

A caccia di energia oscura e particelle virtuali 22 febbraio, 18:02 Una delle infrastrutture del progetto europeo Eli (fonte: Eli) Costruire nuovi strumenti per dare la caccia alla misteriosa energia oscura che occupa il 70% dell’universo e alle particelle virtuali: è l’obiettivo di uno dei progetti di punta della futura fisica europea, discusso a Roma…