L’Italia e gli scienziati (de L’Aquila e de l’Ilva)

“Due storie importanti, di un’Italia che sta letteralmente sanguinando. Tutte e due ruotano intorno alla responsabilità civile degli scienziati e all’importanza di comunicare al di fuori della stratta comunità scientifica i dati della ricecra. Tutte e due sono un esempio da tenere a mente, che ci deve far pensare.” OggiScienza POLITICA – Due cose sono…

L’Aquila : «On est incapables de prévoir les séismes»

Le séisme survenu en 2009 avait dévasté la région et causé la mort de plus de 300 personnes. Crédits photo : CHRISTOPHE SIMON/AFP INTERVIEW – Jean-Paul Montagner, professeur de sismologie chargé des affaires internationales à l’Institut de physique du globe de Paris, réagit à la condamnation de scientifiques italiens après le séisme meurtrier de l’Aquila. Jean-Paul…

L’Aquila, gli scienziati Usa contro la condanna «Napolitano dovrebbe intervenire»

Il comunicato della Union of Concerned Scientists, una influente Ong statunitense: «Sentenza assurda e pericolosa» Il processo alla commissione Grandi Rischi (Fotogramma/D’Antonio) Gli scienziati americani della Union of Concerned Scientists, una influente Ong statunitense, si schierano contro la sentenza di condanna dei sette membri della Grandi Rischi per il terremoto dell’Aquila. Si tratta di una…

Mi dimetto da mago

E’ tutta la sera che cerco di mettere insieme le idee e qualche parola di senso compiuto. Ma devo dire che la sentenza di condanna dei membri della Commissione grandi rischi per il terremoto dell’Aquila mi ha colpito più di quanto immaginassi: come membro della comunità scientifica, come italiano, e anche come essere umano vicino…

Sentenza terremoto L’Aquila: comunicato Presidente INGV

L’INGV esprime tutto il suo rammarico e la sua preoccupazione per la sentenza di primo grado del processo a L’Aquila, che condanna i componenti della Commissione Grandi Rischi, il vice capo dipartimento della Protezione Civile, il direttore dell’Ufficio Rischio Sismico della Protezione Civile e il direttore pro-tempore del Centro Nazionale Terremoti dell’INGV. Il nostro pensiero…

La sentenza dell’Aquila: Giustizia e Scienza in rotta di collisione, nel Paese di Galilei e Beccaria

L’accusa è infamante per uno scienziato, soprattutto per chi deve occuparsi anche dell’incolumità pubblica: omicidio colposo. Prima di quella tragica notte del 6 aprile 2009 non hanno avvertito, anzi hanno sopito, tranquillizzato. Il rispetto della sentenza dell’Aquila è d’obbligo e la lettura delle motivazioni in questo caso sarà, se mai è possibile, ancora più importante…

[Reblog]: Capri espiatori

MADE IN ITALY di Marco Cattaneo Capri espiatori 22 ottobre2012 Sei anni di reclusione in primo grado per “omicidio colposo plurimo”. Questa la sentenza dell’Aquila nel processo ai sette membri della Commissione grandi rischi. Come si dice in questi casi, per commentare bisogna attendere le motivazioni della sentenza. Ma forse qualcosa si può dire già…

Terremoto L’Aquila: verbale Commissione grandi rischi 31 marzo 2009

RIUNIONE COMMISSIONE GRANDI RISCHI L’Aquila, 31 marzo 2009 Verbale Sono presenti, per la commissione grandi rischi, Prof. Barberi (vicepresidente), Prof. Boschi (INGV), accompagnato dal Dott. Selvaggi (Responsabile CNT), Prof. Calvi (EUCENTRE), Prof. Eva (Universita’ di Genova), per il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il Prof. De Bernardinis (vicecapo settore tecnicooperativo), Prof. Dolce (Direttore Ufficio Rischio…

Processo l’Aquila, condannati tutti gli imputati

Fonte: corriere.it La condanna inflitta dal giudice unico Marco Billi Processo l’Aquila, condannati tutti gli imputati Sei anni di reclusione per i membri della commissione Grandi rischi. L’accusa aveva chiesto quattro anni L’intervento del pm Fabio Picuti (a destra) durante il suo intervento al processo contro la Commissione Grandi rischi (Ansa) Storica condanna per i…

INGV premiato come tweeter più utile

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e’ stato premiato per i tweet piu’ utili nel Blogfest di Riva del Garda (Trento). L’evento  ogni anno riunisce le community nate dai social network, da Twitter a Facebook, alle chat e ai forum e attribuisce – tramite una votazione popolare via web – il premio ”Macchianera”, assegnato…

Grandi rischi: chiesti 4 anni per il terremoto dell’Aquila

L’Aquila, 25 set. – (Adnkronos) – A conclusione di una lunga requisitoria durata due giorni al processo alla commissione grandi rischi, l’organismo tecnico consultivo della presidenza del Consiglio, in corso di svolgimento dinanzi ai giudici del Tribunale de L’Aquila, i pm Fabio Picuti e Roberta D’Avolio, hanno chiesto 4 anni di reclusione con l’accusa di…

Sarebbe l’ora

Sarebbe l’ora che a parlare di scienza si cimentino se non degli scienziati, almeno delle persone dotate di buon senso… Ah, a proposito, a questo punto a casa tutti i medici che curano o studiano le malattie incurabili. ROMA – L’Ingv dovrebbe prevedere i terremoti. I terremoti sono impossibili da prevedere. Dunque, “l’Ingv va ridimensionato”…

Costituzione del Gran Sasso Science Institute: i tempi e modi illustrati dal ministro Barca

Fonte: Abruzzo 24ore TV Si legge nel dossier illustrato oggi dal ministro Fabrizio Barca Sono state avviate le attività propedeutiche alla tempestiva realizzazione della Scuola sperimentale di dottorato internazionale Gran Sasso Science Institute (GSSI), ai sensi dell’art. 31bis del D.L. 5/2012 “Disposizioni urgenti in tema di semplificazione e sviluppo”. Il Ministro dell’istruzione, dell’università e della…

Terremoto Emilia, decine di ricercatori dell’Ingv impegnati sul campo sono “lavoratori precari”

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2012/05/terremoto-emilia-decine-di-ricercatori-dellingv-impegnati-sul-campo-sono-lavoratori-precari/136904/ mercoledì 30 maggio 2012, 19:58 di Peppe Caridi Sono decine i ricercatori dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) al lavoro nelle zone dell’Emilia colpite dal terremoto e tra questi sono numerosissimi i precari. ”Si sta valutando di mandare ulteriori ricercatori e strumenti per ulteriori misure sulla deformazione del suolo”, ha detto…

Alla scoperta della sezione di Roma dell’INGV

Nelle sezioni di Roma dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia confluiscono le attività ed il personale dell’ex Istituto Nazionale di Geofisica, Ente Pubblico di Ricerca fondato nel 1936 da Guglielmo Marconi con lo scopo di “promuovere, eseguire e coordinare studi e ricerche sui fenomeni fisici della Terra e sulle loro applicazioni pratiche“. La Redazione di…