Human Technopole: dopo Cattaneo, Napolitano

Non cessa il diluvio di voci critiche nei confronti del progetto del Governo per l’area ex-Expo di un polo di ricerca affidato al IIT (soggetto di diritto privato, finanziato in larga parte da denaro pubblico) denominato Human Technopole, che hanno visto spesso l’intervento autorevole della senatrice a vita (per meriti scientifici) Elena Cattaneo. Oltre a…

Lettera di un dipendente ENEA

Riceviamo e pubblichiamo: COMUNICAZIONE INTERNA Egr. Avv. Fabio Vecchi Direttore UCP Sede Centrale Enea Con la presente il sottoscritto Scialpi Arturo matr.77234 fa presente che non intende rispondere alla domanda di partecipazione del bando di concorso per il passaggio giuridico dal V al IV livello degli EPR, ex art.54. Questa decisione è irrevocabile e scaturisce…

Dopo i politici ora tocca a manager pubblici, presidi e università: scatta l’obbligo di pubblicare la dichiarazione dei redditi

Dopo i politici ora tocca a manager pubblici, presidi e università: scatta l’obbligo di pubblicare i redditi Non sono solo i politici a dover mettere in piazza (virtuale) i propri redditi. Sui siti istituzionali della Pubblica amministrazione devono finire anche le dichiarazioni dei manager delle società partecipate, e quelle dei coniugi se danno l’assenso. A…

Pubblica amministrazione: subito online compensi, redditi, patrimoni e curricula

Online compensi, redditi, patrimoni e curricula. Il ministro: anticorruzione passa da controllo cittadini Il Ministro per la PA e la Semplificazione Gianpiero D’Alia ha firmato una circolare, indirizzata alle pubbliche amministrazioni, agli enti pubblici economici e alle società a partecipazione pubblica, riguardante l’attuazione della trasparenza secondo quanto previsto dal d.lgs. 33 del 2013. Nella circolare,…

Approdato in Gazzetta Ufficiale il decreto sulla trasparenza della pubblica amministrazione (D.Lgs. 33/2013). Il testo ufficiale

Lilla Laperuta La trasparenza è il grande deterrente contro la corruzione e l’illegalità. Lo ha dichiarato il Ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione, Filippo Patroni Griffi, a commento dell’approvazione in via definitiva del nuovo testo unico per la trasparenza nella Pubblica Amministrazione, il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 (approdato nella Gazzetta ufficiale…

Consiglio dei ministri, ok definitivo alle norme sulla trasparenza

I patrimoni dei politici e dei loro parenti fino al secondo grado saranno pubblici per legge. Lo ha deciso oggi il Consiglio dei ministri approvando in via definitiva il decreto legislativo sulla trasparenza delle informazioni della pubblica amministrazione. Il testo conferma sostanzialmente l’impianto di quello già approvato in sede preliminare: è infatti stato sottoposto al…

PA: i rilievi del Garante sul decreto delegato sulla trasparenza

Privacy per politici e p.a. Di Antonio Ciccia  Trasparenza dimezzata nella p.a. Relativamente ai dipendenti pubblici, resta la possibilità di pubblicare sui siti internet solo gli stipendi tabellari e i curricula, escludendo dunque eventuali consulenze. Mentre per quanto riguarda politici, stop alla diffusione integrale di dichiarazioni dei redditi e stati patrimoniali, anche relativi ai familiari.…

Trasparenza della p.a.: il Dlgs approvato dal Consiglio dei ministri

Consiglio dei Ministri, schema di decreto legislativo 22.01.2013 Allegato Il Consiglio ha approvato, su proposta del Ministro della pubblica amministrazione e semplificazione, due decreti legislativi che attuano la legge 190 del 2012 (“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”). Il primo provvedimento riordina tutte le norme che riguardano…

PA: obbligo di pubblicità per pagamenti sopra i 1000 euro

Sempre nel Decreto Sviluppo presentato dal Governo, un ulteriore norma di trasparenza per tutte le pubbliche amministrazioni: dovranno  obbligatoriamente essere pubblicati su Internet dati e informazioni relativi alle somme di danaro superiori a 1.000 euro erogate a qualsiasi titolo (forniture, consulenze, sovvenzioni, contributi e incentivi) dalla pubblica amministrazione o soggetto ad essa funzionalmente equiparato (concessionari…

INFN e trasparenza

Di trasparenza non c’è n’è mai troppa, e chiaramente questo è tanto più vero quando si parla di Pubbliche Amministrazioni. Posto, quindi, che è opera non solo legittima ma anzi meritoria quella di chiedere che si faccia di più in materia, è forse ingeneroso dire che l’INFN veste la “maglia nera” come pratiche di trasparenza…

CNR: protocollo d’intesa per il portale CiVIT

Il Protocollo è stato firmato al fine di garantire, in primo luogo attraverso la realizzazione del Portale previsto dall’art. 13, comma 6, lett. n), del decreto legislativo n. 150 del 2009, la trasparenza dell’azione amministrativa e sviluppare le relative soluzioni tecnologiche idonee a favorire la creazione delle necessarie reti in grado di rendere intellegibili, trasparenti…