Il segreto dell’eccellenza scientifica tedesca

Dopo la riunificazione del 1990, tutti i governi che si sono avvicendati in Germania hanno riorganizzato la struttura delle università e della ricerca, garantendo un flusso sostanzioso, costante e sicuro di finanziamenti alla ricerca pubblica. In questo si è particolarmente distinta la cancelliera Merkel, che non ha mai dimenticato la sua formazione scientifica, e che…

La scottante questione della valutazione

Fonte: Società Italiana di Fisica Avevo cominciato a scrivere il mio Editoriale ancora una volta – non è la prima – sulla questione della valutazione, in particolare in merito all’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) dei ricercatori italiani. Vi invito infatti a rileggere “Fisica nella tormenta“, l’Editoriale scritto sul numero del mese di luglio 2016 di SIF…

Bisogna ritrovare il valore perduto della ricerca

Fonte: Scuola24 di Fernando Ferroni *  Uno spettro si aggira nel mondo della ricerca europeo. La valutazione dell’impatto economico e sociale della ricerca stessa. La recente scelta inglese di valutare l’impatto della ricerca compiuta dalle università (il cosiddetto Ref, Research excellence framework) ha destato interesse e risvegliate antiche paure. Poiché vivere nella paura non si…

Cattaneo-IIT, botta e risposta sul tesoretto

Fonte: Il Secolo XIX L’INTERVENTO 04 giugno 2017 Perché considero l’Iit privilegiato rispetto ad altri enti Elena Cattaneo La “manovrina” approvata alla Camera arriverà blindata in Senato. Manca nel testo – malgrado si fosse a un passo – il più grande conferimento di risorse alla ricerca pubblica in ogni disciplina della storia della Repubblica. Gli…