Nature: la crisi di governo rende ricercatori italiani vulnerabili. Appello al presidente della Repubblica

La prestigiosa rivista ha pubblicato una riflessione sullo stato della ricerca in Italia per la quale l’aumento dei fondi è adesso a rischio. Sottolinea gli scontri tra la Lega e il mondo scientifico sul tema dei migranti e con i professori di scuola sulla libertà di pensiero in classe. “Mattarella sia autorità morale”

di MATTEO MARINI

DALLA più prestigiosa rivista scientifica arriva un allarme per il futuro della ricerca italiana, ancora più “vulnerabile”, a causa dell’attuale crisi di governo che da tre settimane sta tenendo in stallo la politica del nostro Paese. In un editoriale, non firmato, pubblicato sul sito, Nature esprime preoccupazione per i finanziamenti agli istituti e per lo stato dell’economia che rischia di indebolire il sistema. Attacca la Lega su migranti e libertà di pensiero negli istituti scolastici. Infine lancia un appello al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, perché sproni i leader politici a mantenere le promesse sull’aumento dei fondi e l’autonomia nelle scuole…
continua su repubblica.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: