Italia avara sulla ricerca: spesi 1,7 miliardi su 2,4

di Marzio Bartoloni ed Eugenio Bruno L’Italia si conferma avara sulla ricerca. Sia quando gestisce fondi propri sia quando maneggia quelli altrui. Come testimoniano le ultime statistiche sull’attuazione del programma nazionale della ricerca (Pnr) 2015-2020 – con 1,7 miliardi spesi in tre anni sui 2,4 a disposizione – e sull’utilizzo del piano europeo Horizon 2020,…

La bulgara Mariya Gabriel è la nuova commissaria europea per Innovazione e Gioventù: si occuperà di educazione, ricerca, innovazione, cultura e sport

10 settembre 2019 Mariya Gabriel (Bulgaria, biografia da Wikipedia) è stata nominata per il portafoglio “Innovazione e gioventù” nella prossima Commissione europea, come ha dichiarato nell’odierna conferenza stampa il presidente eletto Ursula von der Leyen. La sua responsabilità sarà di dare una “nuova prospettiva alle giovani generazioni” ha affermato Von der Leyen. Nella lettera di…

[Reblog]: I punti chiave a sostegno della ricerca interdisciplinare secondo Science Europe

Sono ancora molti i problemi in cerca di soluzione per la piena affermazione della ricerca interdisciplinare, fondamentale per dare risposta a quesiti scientifici complessi. Il tema dell’interdisciplanierietà è stato al centro del terzo simposio di Science Europe. Riassumiamo i punti principali del report conclusivo dei lavori Giuliana Miglierini 9 settembre 2019 La ricerca scientifica è…

Iit, il papà di iCub Giorgio Metta è ufficialmente il nuovo direttore scientifico

Fonte: TeleNord   L’avvicendamento con Cingolani salutato con un’intervista doppia [VIDEO] Giorgio Metta è diventato ufficialmente il direttore scientifico dell’Istituto italiano di tecnologia (Iit): ingegnere 49enne, noto al grande pubblico come ‘papà’ del robot umanoide iCub, ha iniziato da poche ore il suo mandato quadriennale raccogliendo il testimone da Roberto Cingolani, che dopo aver plasmato…