RICERCA: ORA TOCCA A SUPER B, COSTERA’ COME 3 CACCIA

(AGI) – Roma, 6 dic. – In Italia non solo la tradizione della ricerca d’eccellenza ma anche il suo futuro. Dopo aver celebrato il primo dicembre il cinquantesimo anniversario della costruzione di AdA, l’Anello di Accumulazione precursore degli attuali acceleratori di particelle con i quali si studiano i primi istanti dell’universo dopo il Big Bang, la ricerca italiana chiede che il nostro Paese si impegni al massimo per accogliere il nuovo progetto superB. Il fratello minore della macchina LHC del Cern di Ginevra e’ gia’ stato inserito nel piano nazionale della ricerca e finanziato in parte dal MIUR. Verra’ realizzato in collaborazione con Francia, Inghilterra e Russia, nell’area di Tor Vergata che fa capo al polo scientifico di Frascati Scienza… (continua a leggere su AGI)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.