Italia fanalino di coda nell’Ue per le spese in ricerca

Italia fanalino di coda nell’Ue per le spese in ricerca

Secondo l’Annuario Istat 2012

Italia fanalino di coda nell'Ue per le spese in ricerca (fonte:  PerErikStrandberg)
L’Italia e’ il fanalino di coda nell’Unione Europea per le spese in ricerca, con un investimento pari all’1,26% del Prodotto Interno Lordo (Pil) contro la media Ue del 2.01% del Pil: è quanto emerge dai dati relativi al 2009, presentati nella sezione ‘Ricerca, innovazione e tecnologia dell’informazione’ dell’Annuario statistico italiano 2012 pubblicato dall’Istat…

continua su ANSA.it

Un pensiero su “Italia fanalino di coda nell’Ue per le spese in ricerca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.