La spending review taglia la ricerca

Gli allegati alla versione definitiva del decreto svelano anche una verità in materia di ricerca. A fronte del rinvio a un futuro provvedimento della riorganizzazione per i 12 enti finanziati dallo Stato, che era tra l’altro stata sollecitata dallo stesso presidente della Repubblica prima del Cdm di giovedì, gli enti di ricerca si vedono ridurre i trasferimenti di oltre 88,4 milioni a regime dal 2013. E nei prossimi 5 mesi perderanno altri 33,1 milioni di risorse. Oltre il 55% del taglio peserà sugli enti che fanno capo al ministero dell’Istruzione. Quest’anno, infatti, il Miur si vedrà ridurre i trasferimenti di 19,2 milioni: oltre 9 saranno lasciati sul terreno dall’Istituto di fisica nucleare (24 dal 2013) e oltre 6 (16 a regime) dal Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Eugenio Bruno – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/JK9Tk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.